CUS

Il CUS (Centro Universitario Sportivo) Bergamo è il centro sportivo dell’Università degli Studi di Bergamo ed in quanto tale promuove l’attività sportiva innanzitutto nei confronti degli studenti e del personale docente e non docente dell’Università. D’altra parte, proprio in quanto centro sportivo dell’Università nonché componente del CUSI (Centro Universitario Sportivo Italiano), ente di promozione sportiva del CONI, l’attività del CUS è pure statutariamente rivolta a tutta la comunità bergamasca.

Mission

La missione del CUS Bergamo è favorire la pratica, la diffusione ed il potenziamento dell’educazione fisica e dell’attività sportiva universitaria. La promozione dell’attività sportiva è altresì rivolta ai più giovani e a tutti i cittadini, per far conoscere il mondo dell’Università, diffondere la cultura dell’attività fisica e valorizzare lo sport e i principi etici che lo animano. Il CUS interpreta gli obiettivi di salute e di benessere perseguiti dall’attività sportiva come supporto al mantenimento di un equilibrio psico-fisico che favorisce l’impulso al miglioramento continuo degli ambienti di vita, di studio e di lavoro, promuovendo corretti stili di vita e un invecchiamento attivo e sano. Il contributo particolare che il CUS vuole dare alla comunità è costituito quindi dalla promozione dell’attività sportiva, con particolare attenzione alle problematiche educative e formative; ciò in primo luogo attraverso gli impianti sportivi, gestiti coerentemente con lo spirito di ricerca e innovazione dell’Università. A tal fine, qualità e sicurezza dei servizi, livello tecnologico degli impianti e attenzione all’ambiente, qualificazione del personale, etica sportiva e correttezza dei comportamenti, vogliono essere le prerogative dell’attività svolta dal CUS.

Qualità

Nell’ambito della missione del CUS ha basilare rilevanza la continua ricerca del miglioramento dei servizi resi e della soddisfazione di soci ed utenti, attraverso l’ascolto delle relative esigenze e la valutazione della qualità dei servizi erogati.
In questo senso il CUS segue e ha ottenuto la Certificazione di Qualità QIS – CONI / FMSI (Consorzio per la Qualità degli Impianti Sportivi – Comitato Olimpico Nazionale Italiano / Federazione Medico Sportiva Italiana) HEPA (Health Enhancing Phisical Activity) 10001 e 10002, qualità impianti sportivi e centri fitness.

Carta dei Servizi

La Carta dei Servizi è il documento che informa gli utenti sui servizi offerti e sugli impegni presi dal CUS nei loro confronti. È allo stesso tempo quindi:

  1. una guida alla fruizione dell’impianto sportivo e delle attività svolte, con informazioni generali e particolari sull’impianto e sulle attività;
  2. un’assunzione di responsabilità da parte del CUS nei confronti degli utenti in relazione alla qualità garantita e programmata.

Impegni

Il CUS Bergamo si impegna quindi verso i propri soci ed utenti ed operatori a rispettare:

  • la normativa vigente in materia di attività e impianti sportivi, ambiente, salute e sicurezza, e quant’altro di competenza;
  • i requisiti della norma di certificazione per la Qualità QIS HEPA 10001 e 10002 e tutto quanto indicato nella Carta dei Servizi, per il mantenimento e miglioramento degli standard di qualità;
  • i fondamentali elementi di etica sportiva e di lealtà e correttezza dei comportamenti, non tollerando atteggiamenti antisportivi, aggressivi, molesti o indesiderati, contrari alla dignità, alla salute ed al benessere della persona, compresa la pratica del doping.

Il CUS, in ottemperanza alle previsioni del proprio Statuto nonché a quelle dell’Università, nello svolgimento della propria attività e nella gestione degli impianti persegue le seguenti finalità:

  • promuove ogni attività volta a sviluppare in modo educativo la pratica dello sport;
  • promuove manifestazioni e incontri finalizzati a rendere gli impianti sportivi luogo di crescita sportiva e culturale e punto di aggregazione per tutta la comunità;
  • promuove sinergie degli interventi in ambito sportivo, favorendo iniziative coordinate nei settori educativo socio-assistenziale e culturale;
  • favorisce il maggior coinvolgimento possibile dell’associazionismo sportivo.

No al Doping

Lo sport può facilmente riunire e raggiungere molte persone, indipendentemente dall’età, dalla condizione o dall’origine sociale. Oltre a migliorare la salute di chi lo pratica, lo sport può avere un’importante dimensione etica: può essere uno dei luoghi privilegiati dove sperimentare se stessi in un rapporto costruttivo con gli altri. Il tempo trascorso praticando attività sportive a scuola, all’università e nel tempo libero può produrre benefici fisici e mentali. Allenamento, competizione, disciplina, rispetto delle regole e degli altri: i valori potenzialmente veicolati dallo sport aiutano a sviluppare la conoscenza, la motivazione e l’impegno, contribuendo così allo sviluppo e alla realizzazione personale. Lo sport può essere anche fonte di valori come lo spirito di gruppo, la solidarietà, la lealtà e la correttezza, che rafforzano la cittadinanza attiva e la coesione e l’integrazione economica e sociale, in particolare per i giovani, le persone con disabilità e quanti provengono da contesti sfavoriti. L’enorme potenziale educativo, culturale e sociale dello sport non è tuttavia scontato. Si registrano anche negli ambienti sportivi casi negativi di corruzione, violenza, discriminazione, che negano i principi su cui fondare la pratica sportiva, come il ricorso al doping che deve essere contrastato senza eccezioni.
Il doping non è solo un modo scorretto per raggiungere la vittoria, esso rappresenta una grave minaccia per lo sport. Il doping mina alla radice il principio di una competizione aperta e leale, è devastante per i fondamentali cardini sportivi di allenamento, disciplina e impegno, e minaccia seriamente la salute degli individui. I Medici del CUS e gli istruttori del centro fitness e di tutte le attività sportive sono a disposizione per aiutare a ribadire il più fermo No al Doping.

Standard di qualità attuali e programmati

Per quanto riguarda i servizi essenziali è garantito il mantenimento di standard di qualità come segue:

Per quanto riguarda i servizi sportivi è programmato il miglioramento di standard di qualità come segue:

La qualità dei servizi che si esprime negli standard attuali e programmati è monitorata dal CUS, con particolare riguardo all’efficienza dei servizi e al gradimento dell’utenza, attraverso la rilevazione e l’elaborazione dei dati raccolti anche attraverso reclami e segnalazioni degli utenti.

Indicatori di attività e risultato

I DATI SI RIFERISCONO AL PERIODO SETTEMBRE – GIUGNO

GIORNI APERTURA IMPIANTO

MANUTENZIONI

PRESENZE MEDIE SALA FITNESS PER GIORNO ED ORA

PRESENZE TOTALI CORSI

ISTRUTTORI FITNESS / SPORT QUALIFICATI

PERSONALE FORMATO EMERGENZE

ATTIVITA’ FITNESS

NUMERO UTENTI SOCI

Qualificazione giuridica ed organizzazione

Il CUS è un’Associazione Sportiva Dilettantistica con personalità giuridica riconosciuta ed opera sulla base degli indirizzi e dei programmi del Comitato per lo Sport Universitario.
Gli organi direttivi e di controllo attualmente in carica sono composti come segue.

Dal punto di vista organizzativo-gestionale gli incarichi attribuiti sono attualmente i seguenti:

Per suggerimenti, segnalazioni e reclami è a disposizione la segreteria del CUS. A tal fine è anche possibile utilizzare l’apposita cassetta collocata al’ingresso del centro.

CUS Centro Universitario Sportivo Bergamo
ASD Associazione Sportiva Dilettantistica riconosciuta
Sede Legale: Università degli Studi di Bergamo
Via Salvecchio, 19 – 24129 Bergamo
Uffici e impianti: Via Verdi, 56 – 24044 Dalmine (Bg)
Tel./Fax 035 372819
Pec cus.bergamo@legalmail.it – Email: cus@unibg.it
www.cusbergamo.it