corsi

Zero scuse… quest’anno ci si muove!

 

Quante volte  hai pensato: “da settembre ricomincio ad allenarmi a pieno ritmo”, “quest’anno la pigrizia e gli impegni non vinceranno”, “la prossima estate sarò al top della forma”, “non è solo per il fisico, ma proprio per la salute in generale”?

Ebbene sì: fare una qualche attività fisica non è una mera questione di bell’aspetto, tutt’altro!

Fare attività fisica può essere un modo molto soddisfacente di raggiungere benessere fisico e mentale.

Non bisogna certo strafare con gli obiettivi o si rischia di mollare subito, non si può pensare di partire da zero e dopo un mese pensare di avere il fisico di Chris Hemsworth in Thor o di Halle Berry in Catwoman; l’importante è essere costanti.

Se pensi di non avere tempo o modo per riuscire nell’impresa, ora non hai più scuse: al CUS Bergamo ci sono attività per tutti i gusti, gli impegni e le età.

 

Oltre ai classici sala fitness e corsi di gruppo, il nostro palinsesto comprende talmente tante attività che per non trovare quella giusta bisogna impegnarsi:

  • Aikido (arte marziale giapponese, con l’obiettivo di imparare a gestire situazioni anche difficili, senza necessariamente ricorrere allo scontro fisico)
  • Atletica leggera (un insieme di discipline sportive: corse, lanci e salti, corsa su strada, marcia e corsa campestre)
  • Badminton (un insieme di discipline sportive: corse, lanci e salti, corsa su strada, marcia e corsa campestre)
  • Danza (non è solo movimento, è respiro, disciplina, crescita e passione)
  • Ginnastica Artistica (tutto il corpo è chiamato ad esprimersi in innumerevoli movimenti, difficoltà e posizioni con l’ausilio di attrezzi come la trave, il trampolino, il volteggio e le parallele)
  • Ginnastica Ritmica (gli disciplina che prevede esercizi con accompagnamento musicale, fondendo insieme danza, ginnastica, eleganza e fantasia; prevede l’utilizzo di cinque piccoli attrezzi: fune, cerchio, palla, clavette e nastro)
  • Judo (l’arte marziale non violenta)
  • Karate (arte marziale che insegna autocontrollo, disciplina e rispetto)
  • Kickboxing (sport da combattimento che combina tecniche di calcio, caratteristiche delle arti marziali orientali, ai colpi di pugno propri del pugilato)
  • Lotta Olimpica Pancrazio (estende il potenziale della lotta olimpica all’arte dei colpi a mano nuda e delle chiavi articolari)
  • Pentathlon Moderno (corsa, equitazione, nuoto, scherma e tiro con la pistola)
  • Rowing (il canottaggio in palestra)
  • Scherma (gesti sportivi calibrati, grande concentrazione, potenza di scatto, perfetta coordinazione, rispetto assoluto dell’avversario)
  • Sci (sci alpino, sci nordico, sci alpinismo)
  • Taekwondo (“l’arte dei calci e pugni in volo”, è un’antica arte marziale coreana che privilegia nelle sue tecniche l’uso delle gambe e dei calci)
  • Tennistavolo (coordinazione, rapidità di movimento e ottimi riflessi)
  • Ultimate Frisbee (sport di squadra dinamico e competitivo, fatto di strategia e divertimento)
  • Wushu Kung Fu (arte marziale che si compone di svariate tecniche di braccia, di calci a terra e calci volanti, spazzate, parate, salti acrobatici e cadute; comprende inoltre l’utilizzo di svariati tipi di attrezzi, tra cui spade, lance, bastoni e catene)

 

Non sono di tuo interesse? Non abbiamo finito, infatti! Ci sono anche:

  • Arrampicata Indoor (possibilità di arrampicare in sicurezza in qualsiasi condizione meteorologica ed in qualsiasi periodo dell’anno)
  • Baseball (abbina le prestazioni sportive alla capacità di ragionamento e di saper effettuare scelte in tempi rapidi)
  • Canottaggio (impegna globalmente l’organismo sia dal punto di vista cardio-respiratorio che muscolo-scheletrico)
  • Canoa Kayak (torrente, fiume, lago, mare… )
  • Ciclismo Fuoristrada (BMX (Bicycle Motocross), MTB (Mountainbike), Downhill)
  • Equitazione (affronta il rapporto complesso e affascinante che si instaura tra uomo e cavallo)
  • Escursionismo (proposte di diverse attività di ambiente montano, dalle più semplici alle più complesse)
  • Kendo e laido (l’arte dell’uso della spada giapponese)
  • Parkour (correre, arrampicarsi e saltare per superare un ostacolo o attraversare uno spazio)
  • Roller (equilibrio, dinamicità e tanto divertimento)
  • Scacchi (gioco da tavolo che vede opposti due avversari, detti “Bianco” e “Nero” dal colore dei pezzi che muovono)
  • Tennis (coordinazione, destrezza, velocità, resistenza e visione di gioco)
  • Tiro a segno (consiste nel colpire un bersaglio il più possibile vicino al centro da una determinata distanza con un’arma da fuoco o ad aria compressa)
  • Tiro con l’arco (sport di antiche origini)

 

Ancora nulla?

Se sei più classico e vuoi fare calcio, pallavolo o pallacanestro, puoi affittare i campi per giocare (scrivendo una e-mail a cus@unibg.it per info). O ancora, se ti interessa nuotare, puoi ottenere sconti per gli ingressi alle piscine di Dalmine e Bergamo Alta.

Cosa vuoi di più? Cosa stai aspettando? Basta rimandare, vieni a fare un giro al CUS Bergamo, tesserati e lasciati ispirare dalle infinite attività proposte… a volte, lo scoglio più grosso è solo il primo passo!

 

Ti aspettiamo al CUS a Dalmine in Via Verdi, 56!

 

 

 

Il CUS Bergamo ritorna a fare le ore piccole!

 

 

Messa ormai quasi da parte l’estate, durante la quale il CUS Bergamo ha ridotto leggermente gli orari di apertura, DAL PRIMO SETTEMBRE il centro riprende col botto a pieno ritmo! Di seguito gli orari validi da inizio settembre a fine giugno.

LUN – VEN –> centro aperto dalle 7 a mezzanotte, sala fitness attiva dalle 7 alle 22:30, campi prenotabili fino alle 23.
SAB –> centro aperto dalle 9 alle 19, sala fitness attiva dalle 9 alle 17, campi prenotabili fino alle 18:00.
DOM –> centro aperto dalle 9 alle 19, sala fitness attiva dalle 9 alle 13, campi prenotabili fino alle 18:00.

Inoltre ricominciano tutte le attività sportive, dalle arti marziali alla danza –> https://cusbergamo.it/sport/

Hai già scelto cosa fare? Se non l’hai ancora fatto puoi prenotare le prove, o passa direttamente da noi a chiedere informazioni!

Il CUS Bergamo non si ferma praticamente mai, tranne che per pochissimi giorni l’anno in cui chiude: 1/1 Capodanno, 6/1 Epifania, Pasqua, Lunedì di Pasqua, 15/8 Ferragosto, 1/11 Ognissanti, 8/12 Immacolata Concezione, 25/12 Natale, 26/12 Santo Stefano. Mentre ha orari ridotti (centro aperto dalle 9 alle 14, sala fitness dalle 9 alle 13) nei seguenti giorni: Vigilia di Pasqua, 25/4, 1/5, 2/6, 24/12 e 31/12.

Dunque, mi raccomando, da settembre mettiamo da parte il bradipo che c’è in noi nei mesi più caldi dell’anno, e ricominciamo a pieno ritmo!

Vi aspettiamo come sempre: CARICHI E NUMEROSI!

 

Benefici Tesseramento Anticipato CUS Bergamo, a.a. 2019/2020

 

 

LO SAI CHE…

 

 

…PUOI EVITARE LA FILA PER ENTRARE A SETTEMBRE?

Rinnova subito il tesseramento al CUS Bergamo per l’anno accademico 2019/2020, eviterai di metterti in coda il primo Settembre!

Il tesseramento ha, infatti, validità annuale accademica, quindi vale dal primo Settembre (o dal giorno in cui lo sottoscrivi) fino al 31 agosto prossimo venturo. Come potrai certamente intuire, venendo a rinnovare il tesseramento al CUS Bergamo i primi giorni di settembre, il rischio di trovare molte persone a voler rinnovare è alto. Per questo motivo, il CUS Bergamo prevede la possibilità di rinnovare il tesseramento in tutta calma e tranquillità durante il mese di Agosto.

 

…SE SEI UN NUOVO UTENTE,

se ti iscrivi e fai un abbonamento in palestra per la prima volta nel mese di Agosto, NON DEVI pagare due tesseramenti! Il tesseramento previsto per l’ a.a. 2018/2019 che termina il 31 è in omaggio per chi si iscrive ad Agosto.  Dovrai compilare entrambi i moduli, così da risultare tesserato anche nel mese di Agosto, ma il tesseramento di Agosto non lo paghi!

 

… È VERO CHE GLI STUDENTI UNIBG NON PAGANO IL TESSERAMENTO?

È vero! Il CUS promuove la filosofia mens sana in corpore sano, quindi se sei uno studente dell’Università di Bergamo il tesseramento è gratuito. Inoltre, hai allettanti sconti per l’abbonamento in palestra!

 

ISCRIVITI SUBITO CLICCANDO QUI! –> https://cusbergamo.it/servizi-online/

Intervista a Mohamed Jendaoui, tecnico Olimpia Karate CUS Bergamo ASD e coach internazionale WKF

 

TU SEI COACH WKF… MA COSA SIGNIFICA WKF?

WKF è la World Karate Federation, unica federazione mondiale che può partecipare alle Olimpiadi.

 

QUANDO HAI INIZIATO?

Ho iniziato tardi, quando avevo 15 anni, a San Pellegrino Terme.

 

PERCHÉ HAI INIZIATO?

Non ti so dire un perché preciso, mi sono sempre piaciute le arti marziali, però purtroppo abitando a Branzi mi era impossibile praticarle (non c’era alcuna palestra lì vicino). Appena sono cresciuto un po’, ho potuto iniziare: fortunatamente mi portava un mio amico a San Pellegrino, perché i miei genitori con i turni di lavoro non sarebbero riusciti. Da lì ho iniziato a praticare e non mi sono più fermato.

 

COS’È IL KARATE?

Il Karate è nato innanzitutto come sport di difesa. Quello che noi pratichiamo qui al CUS Bergamo è un Karate sportivo, agonistico (ha un’impronta leggermente diversa da quello che è il Karate tradizionale). Dà la possibilità ai ragazzi di allenarsi, confrontarsi con i compagni e allo stesso tempo misurarsi a livello nazionale e internazionale.

 

A CHI LO CONSIGLIERESTI?

A tutti, chiunque può farlo, dai 4 ai 99 anni!

 

PER DIVENTARE AGONISTA COSA CONSIGLI? CHE CARATTERISTICHE DEVE AVERE UN AGONISTA O ASPIRANTE TALE?

Per essere un agonista devi essere bravo a sacrificarti. Significa che devi essere pronto a dare il tuo tempo: un agonista di alto livello si allena 5 giorni a settimana, poi il sabato e la domenica vi sono le gare. Fare l’agonista significa rinunciare a qualche serata con gli amici, fare allenamenti durissimi anche in condizioni pessime (anche se non stai bene, ti alleni per le gare importanti). Detto ciò,  tutti possono ambire ad essere agonisti: bisogna porsi degli obiettivi e avere determinazione nel perseguirli. La determinazione è una caratteristica fondamentale degli agonisti. La paura (di sbagliare, di farsi male), diversamente da ciò che si potrebbe pensare in prima battuta, è un vantaggio: ci ricorda che siamo umani, ci sprona a fare sempre meglio.

Non c’è un’età per iniziare a fare l’agonista, io ad esempio ho iniziato tardi, poco dopo aver iniziato Karate. E ho continuato finché purtroppo  non ho subito la rottura dei legamenti del ginocchio mentre ero a lavoro. Avevo sentito male, poi durante l’allenamento mi sono accorto che non riuscivo a muoverlo. Questo infortunio ha fermato la mia carriere agonistica, ma sicuramente non ha fermato la passione per il Karate!

 

QUANDO HAI INIZIATO A FARE IL TECNICO?

Mentre facevo l’agonista! La cosa più bella di questo sport è trasmetterne le sensazioni (tutte: dall’essere sul quadrato pronto per un combattimento fino alle sensazioni legate alle vittorie e alle sconfitte anche) e la passione agli altri, a chi alleni. Cerco di dare ai miei allievi tutto quello che ho ricevuto da questo sport, e anche di più.

 

COSA SI FA IN UN ALLENAMENTO?

Per quanto riguarda i bambini (dai 4 ai 10/11), essi vengono coinvolti in un gioco Karate, dove si impara innanzitutto il coordinamento, e imparano a stare insieme al gruppo. Si cerca piano piano di trasmettere loro quelli che sono i valori del Karate, fino a trasformarli in piccoli campioni: si parte da una fase di riscaldamento e acrobatica, fino a imparare a tirare le tecniche.

Gli agonisti (dai 12 anni) si concentrano sulle tecniche specifiche per la gara. Infatti, il Karate è uno sport in continua evoluzione, i tecnici devono tenersi aggiornati! Io spesso viaggio in campo internazionale, avendo la fortuna di collaborare anche con la Nazionale del Marocco posso essere presente in diverse gare internazionali e avere una visione più ampia di quello che è il Karate a livello mondiale. Così facendo ho la possibilità di studiare quali sono le nuove strategie, gli allenamenti migliori e adattarli quando torno qui in Italia.

Infine, gli amatori non più bambini (atleti non agonisti) fanno la parte di riscaldamento con gli agonisti, poi mantengono gli stessi lavori (dai propedeutici alle tecniche basiche di Karate) con ritmi un pochino più blandi.

 

PERCHÉ LO CONSIGLIERESTI?

Ci si allena come una squadra, come un team, sebbene il Karate sia uno sport individuale. Quando un membro della squadra gareggia, tutti sono lì a tifarlo. Se si devono battere tra compagni danno il massimo, ma finita la gara tornano amici come prima. Questo significa fare squadra!

 

SERVE QUALCOSA DI PARTICOLARE PER PRATICARE?

Passione, determinazione e soprattutto grinta!

 

 

Tutti i contatti e le informazioni sui corsi e le prove sono visibili al link —> https://olimpiakarate.cusbergamo.it

INTERVISTA A PAOLO ALLEVI, FONDATORE E PRESIDENTE DELLA KICKBOXING CUS BERGAMO

 

C.N. 5° Dan di Kickboxing
Maestro benemerito FIKBMS (Federazione Italiana Kickboxing)
Medaglia di bronzo CONI per meriti sportivi
Maestro Full Contact, Light Contact e Semi Contact
Consigliere FIKBMS per 10 anni e successivamente Vicepresidente FIKBMS per 20 anni
Membro della Scuola Nazionale di Formazione (SNF – FIKBMS)Allievi è stato anche il fondatore nel 1972 del Kickboxing Club della Polisportiva Villese di Villa di Serio (Bg) che ha diretto fino al 2008.

 

QUANDO HAI INIZIATO?

Nel settembre del 1968 alla Yamato Damashi con il maestro Ennio Falsoni, negli anni in cui in provincia si praticava solamente il karate.

PERCHÉ HAI INIZIATO?

Innamorato dei libri di Salgari, sono sempre stato attratto dal mondo orientale dal quale derivano la maggior parte delle arti marziali.

COS’È LA KICKBOXING?

La kickboxing è uno sport recente, che nasce nei primi anni ’70, ed è una fusione tra le tecniche di boxe e tecniche derivanti delle arti marziali.

COSA SI FA IN UN ALLENAMENTO?

L’allenamento è grosso modo diviso in 3 fasi: riscaldamento, potenziamento, tecniche specifiche, stretching e defaticamento.

CHE CORSI CI SONO?

Al CUS abbiamo sia i corsi per bambini dai 6 ai 12 anni, corsi per amatori e corsi specifici per atleti agonisti.

A CHE ETÀ SI PUÒ PRATICARE?

Come dicevamo pocanzi, dai 6 ai 70 anni (come il sottoscritto!).

PERCHÉ LA CONSIGLIERESTI?

Perché è un ottimo sport per la preparazione psico-fisica, con la possibilità di imparare tecniche di autodifesa.

QUANDO E DOVE CI SI PUÒ ALLENARE?

Il grosso del club si allena nella prestigiosa sede del CUS di Dalmine, o nelle sedi esterne di Ciserano, Verdello e Pedrengo.

SERVE QUALCOSA DI PARTICOLARE PER PRATICARE?

L’abbigliamento specifico (guantoni, paratibie ecc.) serve solo dopo alcuni mesi di preparazione… all’inizio è sufficiente un abbigliamento comodo per fare sport (maglietta e pantaloncini).

SI PUÒ PROVARE GRATUITAMENTE?

Tutti possono usufruire di una lezione di prova, seguiti da un istruttore qualificato.

QUANDO?

Per i principianti il lunedì dalle 20 e il giovedì dalle 19… Vi aspettiamo!

 

L’estate al CUS Bergamo, Sauna e Bagno Turco compresi.

 

Hai già aderito alla promozione che il CUS riserva alle iscrizioni semestrali o annuali (leggi qui)!?

Ricorda che anche nel periodo estivo, la Sauna e il Bagno Turco sono aperti e disponibili per l’utilizzo.

Se è la tua prima estate, o addirittura la prima volta, che ti accingi ad utilizzare la Sauna e il Bagno Turco, sappi che l’utilizzo di questi servizi non deve prescindere da alcune importanti regole:

  • la durata e frequenza di permanenza all’interno, devono variare in base alla propria abitudine all’utilizzo degli stessi (a quanto cioè il tuo corpo è “abituato”);
  • fai molta attenzione alla temperatura ambiente dalla quale sei stato fino al momento dell’utilizzo (l’eccessiva differenza termica potrebbe essere dannosa);
  • quale tipo di attività e/o affaticamento hai svolto prima.

Mi spiego meglio, se provenienti da un allenamento sportivo intenso, prima di utilizzare le strutture di Sauna e Bagno Turco, devi riprenderti dall’affaticamento riposando per una ventina di minuti e reintegrando i sali minerali persi con la sudorazione, reidratandoti e sorseggiando acqua o bevande assolutamente non ghiacciate!

Al termine di sauna o bagno turco, inoltre, ricordati di riposare e reidratarti allo stesso modo.

Un’ultima cosa, non entrare in sauna o nel bagno turco per almeno due ore dopo un pasto principale e tantomeno a stomaco completamente vuoto.

Se vuoi saperne di più , qui puoi leggere le istruzioni complete: Indicazioni sul corretto utilizzo di Sauna e Bagno Turco

Tornando a noi, di seguito ti elenco gli orari estivi di Sauna e Bagno Turco:

GiornoSaunaBagno Turco
Lunedì14,00 - 21,00
Martedì9,00 - 14,00
Mercoledì14,00 - 21,00
Giovedì9,00 - 14,00
Venerdì14,00 - 21,00
Sabato9,00 - 13,00

Buon divertimento e buona estate al CUS!

PROMO ESTATE

 

QUEST’ANNO L’ESTATE TE LA REGALA IL CUS!!!

Fai il SEMESTRALE? Ti regaliamo tutti i giorni compresi tra 1 luglio e 31 agosto!
Con l’ANNUALE, oltre a regalarti tutti i giorni compresi tra 1 luglio e 31 agosto, avrai anche un mese aggiuntivo!

Cosa aspetti? Rinnova subito!

Rinnova Adesso