AVVISI

PROMO ESTATE

 

QUEST’ANNO L’ESTATE TE LA REGALA IL CUS!!!

Fai il SEMESTRALE? Ti regaliamo tutti i giorni compresi tra 1 luglio e 31 agosto!
Con l’ANNUALE, oltre a regalarti tutti i giorni compresi tra 1 luglio e 31 agosto, avrai anche un mese aggiuntivo!

Cosa aspetti? Rinnova subito!

Rinnova Adesso

CORE E CORE STABILITY

Il core stability è un sistema motorio creato dal lavoro coordinato e sincronizzato di muscoli e cervello.

Questo sistema viene sempre più studiato e allenato per i suoi enormi benefici sul benessere fisico delle persone e soprattutto sulle performance degli atleti.

 

Il CORE, tradotto letteralmente a NUCLEO, è formato da muscoli che creano una sorta di “casa” intorno alla pancia: oltre ai muscoli addominali (trasverso, retto addominale, obliqui interni ed esterni) abitualmente associati al CORE, costituiscono le fondamenta e le pareti della casa i glutei e le gambe ed infine i muscoli dorsali e lombari tipo multiuso,quadrato dei lombi e gli elettori spinali.

 

Tutti questi muscoli conferiscono al corpo una stabilità al centro, che consente di mantenere una postura corretta e funzionale ai gesti che compiamo tutti i giorni.

 

Il miglioramento del CORE porta a grandi vantaggi:

  • Migliora la presa di coscienza del corpo
  • Migliora il controllo motorio
  • Sviluppa l’equilibrio
  • Previene problemi vertebrali
  • Migliora la stabilità del corpo e dell’esercizio fisico in generale

 

Oggi il CORE STABILITY (stabilità del CORE) è inserito praticamente in tutti i programmi rieducativi (non solo quelli del tronco, ma anche in quelli alle estremità); inoltre tutti gli atleti professionisti (dove una parte dell’allenamento è dedicata solo a quello) e gli amatori la allenano.

 

Insomma, la core stability è diventata ormai un complemento necessario degli allenamenti di tutti gli sport, e di conseguenza anche nel fitness.

 

Dott. Andrea Cattaneo

Direttore Fitness CUS Bergamo

Il Bagno Turco al CUS

Oltre alla sauna, della quale abbiamo parlato nella newsletter precedente (link), al CUS puoi godere anche dei benefici del BAGNO TURCO!

Vieni al CUS, questo servizio è compreso nell’abbonamento FITNESS!

 

Il bagno turco ha origini nel Medio Oriente, e a differenza della sauna l’ambiente è umido (100% di umidità).

All’interno della stanza si crea una vera e propria nebbia, che depositandosi sulla pelle favorisce la traspirazione.

Il bagno turco consente inoltre di riservarsi un momento di relax e riposo.

Nella tradizione marocchina questo trattamento veniva accompagnato da trattamenti con sapone nero, olio di Argan, argilla (ghassul) e proseguiva con un massaggio. Un bagno o una doccia in acqua fredda chiudevano il trattamento.

Il bagno turco, detto anche Hammam, costituisce un trattamento di bellezza molto diffuso nelle spa e nei beauty-farm.

Ecco alcune indicazioni utili per un corretto utilizzo di questo servizio:

Prima di entrare nel bagno turco, se provenienti da un allenamento, in particolare se intenso, riprendersi dall’affaticamento riposandosi per una ventina di minuti e reintegrare i sali minerali persi con la sudorazione, reidratandosi sorseggiando acqua o bevande assolutamente non ghiacciate.

Al termine del bagno turco, riposarsi e reidratarsi allo stesso modo. Non entrare altresì in sauna o bagno turco per almeno due ore dopo un pasto principale e tantomeno a stomaco completamente vuoto.

Prima di entrare nel bagno turco fare una doccia e quindi asciugarsi accuratamente per pulire la pelle dalle impurità accumulate sia durante il giorno che durante l’attività fisica, liberando i pori e favorendo la sudorazione durante la permanenza nel bagno turco.

Nel bagno turco è ammesso l’uso di costumi e ciabatte. Ricordarsi di togliere anche lenti a contatto, orologi, anelli ecc. che potrebbero scottare o danneggiarsi con il calore.

E’ altresì obbligatorio entrare nel bagno turco con un telo che deve essere steso sulla panca prima di sedersi. Anche i piedi devono poggiare sul telo evitando che il sudore bagni le panche dove poi siederanno altre persone. Nel bagno turco prima di sedersi è buona norma lavare con un getto d’acqua la panca, operazione da ripetere anche prima di lasciare il bagno turco.

Non è consentito portare alcun oggetto all’interno del bagno turco, tantomeno bibite, libri o giornali. Il bagno turco è luogo di relax: chiacchiere e rumori devono essere lasciati fuori.

 

Michele Daminelli

Personal Trainer FIPE, Preparatore Atletico FIF e Istruttore di Kickboxing

Fonti: www.wikipedia.it, “L’enciclopedia libera”

www.britannica.com, “Enciclopedia Britannica”

www.cusbergamo.it, “Centro Universitario Sportivo“, Indicazioni corretto utilizzo sauna e bagno turco

 

La Sauna al CUS

 

Cosa c’è di meglio, dopo un duro allenamento, di un po’ di relax in SAUNA?

Vieni al CUS, la sauna è compresa nell’abbonamento FITNESS!

 

La pratica della sauna deriva da rituali antichi, ed è molto popolare nei popoli nordici.

Negli ultimi anni si sta diffondendo come pratica di wellness  anche nei paesi dell’Europa centrale.

Solitamente la sauna è costituita da una stanza con pannelli di legno all’interno della quale ci si rilassa su delle panche. La temperatura dell’aria può variare tra i 70° ed i 100°C, mentre l’umidità relativa dell’aria varia tra il 15% ed il 30%.

Questa pratica consiste in cicli ripetuti di esposizione al caldo ed al freddo, e la durata di queste esposizioni dipendono dalla sensazioni personali: solitamente variano dai 5 ai 20 minuti. L’esposizione al caldo viene seguita da un raffreddamento, che può essere eseguito con una doccia, un bagno o semplicemente rilassandosi a temperatura ambiente. Anche in questo caso la durata dipende dalle sensazioni personali.

Il tempo di recupero dopo i cicli di caldo/freddo deve consentire di far normalizzare la temperatura corporea, e quindi di smettere di sudare.

 

Michele Daminelli

Personal Trainer FIPE, Preparatore Atletico FIF e Istruttore di Kickboxing

Fonte: Kukkonen-Harjula, Kauppinen, “Health effects and risks of sauna bathing”, 2006, International Journal of Circumpolar Health

Assemblea dei Tesserati 13 marzo 2019

L’Assemblea dei Tesserati CUSI del CUS Bergamo è convocata per il giorno mercoledì 13 marzo 2019 alle ore 15.00 in prima convocazione e alle ore 17.00 in seconda convocazione presso l’impianto sportivo del CUS a Dalmine in Via Verdi 56, con il seguente Ordine del Giorno:

  1. Elezione di un rappresentante effettivo e di uno supplente dei Tesserati per la partecipazione all’Assemblea Federale del CUSI per l’elezione di un componente del Consiglio Federale del CUSI;
  2. Varie ed eventuali.

Le candidature dovranno essere presentate al CUS entro domenica 3 marzo 2019, anche via mail, utilizzando il sottoriportato modulo. Si ricorda che può essere presentata una sola candidatura, per una sola carica.

ASSEMBLEA DEL 13 MARZO 2019 DEI TESSERATI CUSI DEL CUS BERGAMO

PRESENTAZIONE CANDIDATURA PER L’ELEZIONE
DI UN RAPPRESENTANTE EFFETTIVO E DI UNO SUPPLENTE DEI TESSERATI CUSI DEL CUS BERGAMO
PER LA PARTECIPAZIONE ALL’ASSEMBLEA FEDERALE CUSI

Il sottoscritto (Cognome) _________________________ (Nome) _________________________

nato il ____________ a (Comune o Stato Estero) _________________________ (Provincia) _____

residente in (Via e Numero) ______________________________________________________

(Cap) _____________ (Comune) ____________________________________ (Provincia) _____

codice fiscale ____________________________ e-mail ______________________________

cellulare ________ / ___________________ tessera n. __________ del __________________

presenta la propria candidatura per la carica di

[ ] RAPPRESENTANTE EFFETTIVO      [ ] RAPPRESENTANTE SUPPLENTE

dei tesserati CUSI del CUS Bergamo per la partecipazione all’assemblea federale CUSI

dichiarando di essere in possesso dei previsti requisiti di statuto e regolamento

 

Data, __________________                 Firma ___________________________

Assemblea dei Soci 13 marzo 2019

L’Assemblea Ordinaria dei Soci del CUS Bergamo è convocata per il giorno mercoledì 13 marzo 2019 alle ore 17.00 in prima convocazione e alle ore 19.00 in seconda convocazione presso l’impianto sportivo del CUS a Dalmine in Via Verdi 56, con il seguente Ordine del Giorno:

  1. Approvazione relazione tecnico-morale e bilancio consuntivo 2018 (stato patrimoniale, conto economico e nota integrativa) e relazione del collegio dei revisori;
  2. Determinazione quote di iscrizione e indirizzo programmatico 2019-2020;
  3. Determinazione del numero dei componenti del Consiglio Direttivo;
  4. Elezione del Presidente, dei componenti del Consiglio Direttivo, di tre componenti effettivi e due supplenti del Collegio dei Revisori dei Conti per il quadriennio 2019-2022;
  5. Varie ed eventuali.

Assemblea dei Soci 21 marzo 2018

L’Assemblea Ordinaria dei Soci del CUS Bergamo è convocata per il giorno mercoledì 21 marzo 2018 alle ore 17.00 in prima convocazione e alle ore 19.00 in seconda convocazione presso l’impianto sportivo del CUS a Dalmine in Via Verdi 56 con il seguente Ordine del Giorno:

  1. Approvazione relazione tecnico-morale e bilancio consuntivo 2017 (stato patrimoniale, conto economico e nota integrativa) e relazione del collegio dei revisori;
  2. Determinazione quote di iscrizione e indirizzo programmatico 2018-2019;
  3. Varie ed eventuali.

Sarà presente la Dott.ssa Loredana Poli, Assessore all’Istruzione, Università, Formazione, Sport del Comune di Bergamo.

Assemblea dei Soci 24 ottobre 2017

L’Assemblea dei Soci del CUS Bergamo è convocata per il giorno martedì 24 ottobre 2017 alle ore 17.00 in prima convocazione e alle ore 19.00 in seconda convocazione presso l’impianto sportivo del CUS a Dalmine in Via Verdi 56 con il seguente Ordine del Giorno:

  1. Deliberazioni in merito all’istanza di annullamento di provvedimento del Consiglio Direttivo di esclusione da socio del CUS;
  2. Varie ed eventuali.

Manifestazione d’interesse per realizzazione chiosco bar entro 8 settembre 2017

Si informa che è aperta la procedura negoziata per la realizzazione di una struttura chiosco/bar presso il Centro Universitario Sportivo di Dalmin come dal sottoriportato avviso per manifestazione d’interessee.
Termine di presentazione delle manifestazioni d’interesse è venerdì 8 settembre alle ore 12.
AVVISO PUBBLICO
Il Centro Sportivo Universitario di Bergamo, associazione sportiva dilettantistica legalmente riconosciuta, (di seguito “CUS”) è concessionario della gestione degli impianti sportivi di proprietà dell’Università degli Studi di Bergamo, situati in Dalmine, via Verdi n.56.
CUS e Università degli Studi di Bergamo hanno approvato il progetto esecutivo per realizzare una struttura, adiacente agli impianti sportivi, da destinare alla somministrazione di alimenti e bevande per gli associati che utilizzano gli impianti sportivi.
A tal fine CUS pubblica il presente avviso per la manifestazione di interesse a partecipare alla procedura negoziata per l’affidamento dell’appalto per la realizzazione di una struttura chiosco/bar da adibire al servizio di somministrazione di alimenti e bevande presso il Centro Universitario Sportivo di Dalmine.
Il presente avviso è finalizzato esclusivamente alla ricezione di manifestazioni di interesse da parte di operatori economici, in possesso dei requisiti necessari.
CUS si riserva la facoltà di interrompere in qualsiasi momento ovvero di sospendere, modificare o annullare, in tutto o in parte, il presente procedimento o di non dare seguito alla selezione per l’affidamento di cui trattasi, senza che i soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa.
1. SOGGETTO AGGIUDICATORE
Centro Universitario Sportivo A.S.D. legalmente riconosciuta
Sede legale in Bergamo, Via Salvecchio 19 24129 Bergamo
Indirizzo internet: www.cusbergamo.it
Indirizzo di posta elettronica: cus.bergamo@legalmail.it
2. OGGETTO DELL’APPALTO
Realizzazione di una struttura chiosco/bar a servizio del Centro Sportivo Universitario di Dalmine, via Verdi n. 56, sulla base di progetto esecutivo approvato da CUS e Università degli Studi di Bergamo.
3. IMPORTO STIMATO DELL’APPALTO
L’importo a base di gara ammonta ad Euro 94.962,33 (novantaquattromilanovecentosessantadue/33), così distinto:
Importo soggetto a ribasso d’asta Euro 93.962,33;
Oneri per la sicurezza non soggetto a ribasso Euro 1.000,00;
Totale Euro 94.962,33.
Le lavorazioni di cui si compone l’intervento, secondo le categorie di cui al D.P.R. n. 207/2010 sono:
a. Categoria: OG1 (Edifici civili e industriali); Qualificazione obbligatoria: sì; importo Euro 70.163,33;
b. Categoria: OS30 (Impianti elettrici); Qualificazione obbligatoria: no; importo Euro 6.760,55;
c. Categoria: OS28 (Impianti termici e di condizionamento); Qualificazione obbligatoria: no; importo Euro 17.038,45.
Il subappalto non può superare il 30% dell’importo complessivo dell’intervento.
L’aggiudicazione avverrà in base al criterio del minor prezzo, ai sensi dell’art. 95 comma 4 del Codice.
L’offerta è vincolante per un periodo di 180 giorni dalla scadenza del termine per la presentazione.
Il contratto è stipulato “a corpo”, come definito dall’articolo 3 lettera ddddd) del D.Lgs. 50/2016.
Le ditte invitate dovranno presentare la propria manifestazione di interesse nel rispetto delle disposizioni contenute nel presente avviso e formulare offerta secondo i termini e le modalità indicati nella lettera di invito.
Gli inviti saranno rivolti agli operatori economici che avranno fatto pervenire la propria manifestazione di interesse in conformità a quanto prescritto nel presente avviso pubblico.
4. REQUISITI TECNICI E PROFESSIONALI RICHIESTI PER LA PARTECIPAZIONE
Saranno ammessi a partecipare alla procedura di cui al presente avviso i soggetti di cui all’art. 45 del D.Lgs. n.50/2016, in possesso dei seguenti requisiti:
a. di ordine generale di cui all’art. 80 del D.Lgs. n. 50/2016;
b. iscrizione nel Registro delle Imprese della Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura (C.C.I.A.A.) o all’apposito registro, se cooperativa, per l’esercizio di attività nel settore oggetto della presente procedura;
c. essere in possesso della certificazione SOA OG1.
5. MODALITA’ E TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE
La manifestazione di interesse dovrà essere formulata, su carta intestata dell’operatore economico e a firma del legale rappresentante. Nella richiesta dovrà essere evidenziato il possesso dei requisiti di partecipazione.
La manifestazione di interesse dovrà pervenire al Centro Universitario Sportivo di Bergamo, attraverso una delle seguenti modalità:
tramite pec all’indirizzo cus.bergamo@legalmail.it
a mezzo posta o corriere presso la sede CUS di Dalmine, Via Verdi n. 56
La suddetta manifestazione dovrà pervenire entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 8 settembre 2017.
Le candidature pervenute successivamente rispetto alla data sopra indicata, non saranno tenute in considerazione, fermo restando che il recapito della richiesta rimane ad esclusivo rischio del mittente.
6. ALTRE INFORMAZIONI
Richieste di chiarimenti o di informazioni potranno essere inviate:
a mezzo pec al seguente indirizzo: cus.bergamo@legalmail.it
a mezzo mail al seguente indirizzo: cus@unibg.it
Il presente avviso è pubblicato sul profilo del committente: www.cusbergamo.it e all’albo pretorio dei Comuni di Dalmine e di Bergamo e sul sito dell’Università di Bergamo.