Riprendere ad allenarsi dopo un periodo di fermo

Da quanto non ti alleni? Il lockdown, la stagione fredda, …la tentazione perenne del divano! Fortunatamente, l’arrivo della bella stagione risveglia la voglia di allenarsi, magari all’aperto. Come ripartire con l’allenamento dopo un periodo di fermo?

Quando si riprendono gli allenamenti dopo una lunga pausa, bisogna innanzitutto considerare che i muscoli devono essere riabituati al lavoro nel modo più graduale possibile. Non bisogna pensare di recuperare il tempo perduto con un allenamento o due riprendendo subito carichi e con le intensità precedenti. É molto importante concedere ai muscoli un adeguato riposo, specialmente tra i primi allenamenti. 

Non solo il corpo: anche la mente ha bisogno di essere gradualmente re-introdotta all’allenamento, in primis ritrovando la giusta motivazione. Riporta alla mente come ti sentivi quando frequentavi regolarmente la palestra: stress diminuito, benessere psicofisico superiore, più autostima e non avere il ‘’fiatone’’ dopo due rampe di scale. Ricordati che per iniziare devi semplicemente farlo: più ci pensi, più rischi di continuare a stare fermo! 

Nello sport direi che non c’è niente come la formazione e la preparazione: devi allenare tanto la mente quanto il corpo. (Venus Williams)

Durante le prime sessioni di allenamento è fondamentale curare con attenzione le fasi iniziali e finali di riscaldamento (leggera attività aerobica ed esercizi di mobilità) e stretching. La parte centrale dell’allenamento deve essere facilmente sostenibile, quantomeno per le prime due settimane. Se ti alleni con i pesi, inizialmente abbassa il carico, prolungando eventualmente le ripetizioni (es.: esercizi con un 12/15 ripetizioni alternate da almeno 1 minuto di recupero). Gradualmente tornerai al tuo massimale. É consigliabile un allenamento full body, che preveda lo stimolo di tutto il sistema muscolare.

Marina

Trainer CUS Bergamo